La Storia
Lo yoga viene da un tempo lontano anche se non si conosce un origine precisa. Scavi fatti da John Marde nella valle dell'Indo (Ponjab) a Marrappa e Maherjo-Daro portarono alla luce amuleti, figure, stampi, placche e sigilli raffiguranti asceti e divinità in posizione yoga (Asanas) nei resti di un antichissima città che gli archeologi datarono 3.000 anni a.C..
Il periodo di questa civiltà durò circa 1000 anni, quindi si può datare secondo gli studiosi che lo yoga risale a 6.000 anni fa.
Da qui lo yoga diede vita a diverse suddivisioni.
Correnti di pensiero filosofico-religioso confluirono in esso per la stessa meta; la realizzazione.
Il termine yoga derivato da yuj letteralmente aggiogare, che significa giunsione, unione, legame e compare assiduamente nel RIG-VEDA (il più antico
libro sacro indiano degli INNI) e in tantissimi altri antichi testi sanscriti.
Quindi il termine yoga trasferito al controllo del corpo, della mente, dei sensi; cavalli assai ribelli dove è necessario il giogo della disciplina yogica.
Altra interpretazione sta nell'unione tra spirito umano individuale e spirito universale molto ben descritto nella Bhagavad-Gitã (II sec. a.C.)

Bolsenanew.it
Centro di ricerca yoga "Paramahansa Yogananda"
yoga@bolsenanew.it